HomeChi siamoServiziNewsLinksContatti
RICERCA INFRASTRUTTURE e INTERVENTI
MONITORAGGIO
ENTI DI GESTIONE
DOCUMENTI
MONITORAGGIO
seleziona la provincia
Linea ferroviaria Barletta - Spinazzola
Tipologia
Linea ferroviaria complementare
Province interessate
Bari
Principali comuni attraversati
Canosa di Puglia (BA), Minervino Murge (BA)
Origine
Barletta (BA)
Termine
Spinazzola (BA)
Descrizione
La ferrovia Barletta - Spinazzola è una linea ferroviaria secondaria pugliese che attraversa la Puglia settentrionale e collega la costa adriatica con l'interno, partendo da Barletta fino a Spinazzola - dove incontra la linea Foggia-Gioia del Colle, attraversando il territorio delle Murge.
Si tratta di una linea storica costruita nel 1894 per opera del re del regno delle due Sicile Ferdinando di Borbone, il primo stato italiano a dotarsi di una linea ferroviaria.
Fino al 1986 la linea proseguiva per il centro della cittadina, ma questa antenna fu chiusa grazie al “Decreto Signorile” e attualmente la linea si attesta alla stazione di Spinazzola, dove gli autobus coincidenti con i treni portano il viaggiatore direttamente nel centro, che dista circa 2 km.
La linea si presenta a binario unico e non elettrificato.
La linea è esercitata tramite Dirigenza Unica ed è munita di segnalamento ad ala.
La tipologia di treni che la percorrono è esclusivamente di regionali e le corse sono limitate tra i due capolinea.
Il traffico passeggeri è alquanto scarso: infatti, nonostante una lunghezza di 66 km, la ferrovia, oltre ai due capolinea, ha soltanto due stazioni, nelle città Canosa di Puglia e Minervino Murge.
La tratta svolge comunque un ruolo importante per la mobilità dei pendolari e i cittadini dell'entroterra murgiano che si spostano verso il capoluogo, da dove poi è possibile, tramite interscambio, prendere le diramazioni lungo la linea adriatica (per Bari-Lecce o per Foggia-Pescara).
L'altro interscambio per Rocchetta Sant'Antonio è presente al capolinea di Spinazzola.
Dopo le ipotesi di dismissione della linea, i comuni interessati stanno avanzando proposte di rivalutazione della tratta, con l'idea di trasformarla in metropolitana di superficie.

 

Ente di gestione
FERROVIE DELLO STATO S.p.A.
CARATTERISTICHE TECNICHE
Lunghezza (km): 66
Alimentazione:
Binari: 1
Scartamento (mm): 1435
Stazioni: 2
Fermate: 1
Pendenza massima (‰): 20
Passaggio a livello: 19
Codice linea:
Tipo di traffico: solo passeggeri
scheda aggiornata al 24/11/2011
 stampa scheda
INFRASTRUTTURE COLLEGATE
INTERVENTI PREVISTI